Articoli recenti

Inverno è... La metà di niente


Oggi ti parlo di un libro che mi ha colpito particolarmente e che ho letto di recente. Sicuramente adatto ai rigidi climi invernali.

E' "La metà di niente", di Catherine Dunne.

In questo libro la protagonista si trova ad affrontare una situazione decisamente difficile.

Dopo vent'anni il marito decide, senza alcun preavviso apparente, di lasciarla e andar via di casa.

In tutto il romanzo troveremo la lotta di questa donna per costruirsi una nuova vita.

Attenzione: è adatto anche agli uomini, non fermatevi al fatto che la protagonista sia femminile.

Inizialmente la sua prospettiva e il suo senso di colpa sono veicolati a noi abilmente in questo passo:

"[...] Quello che non riesco a capire è: perchè? Perché adesso? Perché non ho capito che eravamo arrivati a questo punto?"

[...]

"Rose non disse il resto di quello che pensava. Non poteva succedere a lei. Quel genere di cose succedeva agli altri [...]. Non capitava alle famiglie solide e per bene in cui tutti conoscevano le regole del gioco e le osservavano fedelmente da vent'anni. Non succedeva a lei."

E in questo capitolo la rivoluzione interna che sta avendo luogo in Rose è solo all'inizio.

Il finale è a sorpresa.

Su un'ultima cosa vorrei soffermarmi.

La storia personale di questa autrice è interessante,

soprattutto è peculiare la resilienza che ha avuto nei momenti più oscuri della sua vita.

Può fare molto riflettere vedere come, utilizzando le nostre energie, le nostre risorse e gli strumenti giusti,

possiamo trovare del buono anche dove sembrava impossibile.

#resilienza #separazione #divorzio #coppia #famiglia #inverno #libri #infedeltà #tradimento

Ricerca per parola

Ricerca per categoria

Copyright

Studio di Psicologia Dott.ssa Alessia Frasson Psicologa Libera Professionista Ordine Psicologi del Veneto n°7679 Albo sez. A - C.F. FRSLSS84P56G693K P. IVA 04793890288

Star Bene da Oggi in Poi

I contenuti del blog sono tutelati da copyright. Questo blog è curato al solo scopo informativo, In caso di citazioni parziali od errori di omissione restiamo a disposizione dei titolari del diritto di copyright. Quando è stato possibile sono state citate  la fonte delle opere e degli articoli riprodotti, ma in caso di citazioni parziali od errori di omissione si resta  a disposizione dei titolari del diritto di copyright per le opportune rettifiche ed integrazioni.