Articoli recenti

L'uomo ragionevole, l'uomo irragionevole


Ecco una delle convinzioni di George Bernard Shaw, scrittore irlandese e premio Nobel:

"L'uomo ragionevole si adatta al mondo che lo circonda,

mentre quello irragionevole cerca di adattare il mondo a sé stesso.

Pertanto il progresso dipende dagli uomini irragionevoli."

Condivido molto questa idea,

e credo faccia molto bene alla nostra unicità.

Prendere una posizione chiara e coerente,

stabile nel tempo,

piuttosto che adattarsi passivamente a ciò che ci circonda

o a quello che "capita" o che sembra "comodo",

é uno di quegli aspetti fondamentali per mantenere il nostro equilibrio.

Certo, non è semplice definire ciò che si vuole e ciò che non si vuole.

E non c'è da aspettarsi che un punto di vista differente venga accolto a braccia aperte.

Tuttavia... Siate "irragionevoli" !

#coerenza #unicità

Ricerca per parola

Ricerca per categoria