Articoli recenti

Mindful eating

Il mindful eating, cui abbiamo accennato nell'articolo precedente, comporta l'avere una maggiore consapevolezza di che cosa, quando e perché mangiamo.

Comprendere nel dettaglio questi elementi ci permette di entrare in contatto con i nostri bisogni, avere una maggiore padronanza del nostro corpo e soprattutto poter modificare le abitudini sbagliate apportando molteplici benefici.

Gli aspetti centrali e generali del mindful eating riguardano:

- L'utilizzo di tutti i nostri sensi nel momento in cui approcciamo al cibo:

che aspetto ha? Che profumo/odore ha? Che gusto ha?

- Creare un tempo (Sì, come si suol dire, non hai tempo, lo crei) per scegliere e preparare i pasti con un'obiettivo preciso.

- Fare attenzione a come risponde il nostro corpo a ciascun cibo.

- Avere consapevolezza di quando iniziamo a mangiare (e perchè) e di quando dobbiamo fermarci.

Questa pratica ci dice che non c'è un modo giusto o sbagliato di mangiare, ciò che è importante è lavorare sui livelli di consapevolezza rispetto all'alimentazione.

Il mindful eating ci aiuta a comprendere che cosa ci può far stare bene, in forma e in salute sulla base di ciò di cui NOI, soggettivamente, abbiamo bisogno.

#starbenedaoggiinpoi #padova #venezia

Ricerca per parola

Ricerca per categoria