Articoli recenti

Amare l'amore?


L'innamoramento presenta emozioni con sfaccettature diverse da quelle dell'amore vero e proprio, quello che persiste nel tempo.

Durante l'innamoramento infatti i nostri vissuti sono guidati da bisogni collegati strettamente al livello ormonale. Con la comparsa dell'ossitocina, saremo proiettati verso la creazione di una relazione stabile.

Può accadere però di non vivere una storia d'amore lineare.

A volte l'eccitamento e il desiderio possono essere alimentati dalla non disponibilità o dall'imprevedibilità del partner. Eppure nostro malgrado continueremo a cercare quella persona senza accorgerci che questo circolo vizioso altro non fa se non aumentare sentimenti e pensieri negativi.

Invece di focalizzarci sui dati di realtà concreti succede che la voglia di stare con la persona prenda il sopravvento.

Come mai? Perchè cercheremo di evitare sentimenti di abbandono, vissuti depressivi e l'abbassamento dell'autostima che ne conseguono.

Non importa se la realtà mostra chiare manipolazioni, bugie, scatti di rabbia, inaffidabilità e mancanze di rispetto continue.

In certi momenti svilupperemo anche una compassione che ci porterà a cercare di provare che il partner possiede davvero le caratteristiche che ci hanno fatto innamorare di lui o lei. Nasconderemo abilmente dubbi e preoccupazioni, e ci affideremo al sesso, al romanticismo e alle fantasie per nutrire la relazione.

Purtroppo questo non basterà.

Molto spesso il nostro bisogno di avere una relazione lineare

e stabile viene grandemente sottovalutato,

ma tale bisogno rischia di emergere con forza e creare spirali negative dalle quali non è semplice uscire.

Il lato positivo del desiderio? Può portare anche ad un amore stabile.

Una relazione può fiorire nel tempo, mantenendo una sfera sessuale

viva come all'inizio,

a patto che si riconosca di essere due persone distinte,

a patto che ci sia il rispetto autentico l'uno per l'altro.

La componente dell'idealizzazione è sempre presente in una nuova relazione:

quello che accade in una relazione stabile è il suo mettersi in secondo piano in favore di una maggiore obiettività.

Quando una relazione cresce, sviluppiamo fiducia e un livello di intimità molto maggiore.

Invece di cercare di cambiare il partner in questo caso si accettano i difetti e se ne apprezzano le qualità.

Si cerca di passare più tempo possibile insieme, sia che si tratti di cose positive oppure negative.

I bisogni del nostro partner, i suoi sentimenti e la sua felicità diventano molto importanti per noi, ed è a questo punto che subentra la progettualità.

Vedere il futuro insieme è indispensabile oltre che estremamente positivo.

Se siamo fortunati, e credo fermamente che la nostra fortuna

siamo noi a costruirla attivamente giorno dopo giorno,

ci ritroveremo ad un certo punto con passione, amore e desiderio.

Due persone possono innamorarsi,

oppure possono crescere insieme amandosi.

E sono due strade completamente differenti, perché crescere insieme amandosi significa non essere guidati da paure, bisogni e sentimenti inconsapevoli.

L'amore vero di fatto è molto lucido, concreto e presente.

*(Lancer, 2016)

#innamoramento #amore #partner #emozioni #relazioni

Ricerca per parola

Ricerca per categoria

Copyright

Studio di Psicologia Dott.ssa Alessia Frasson Psicologa Libera Professionista Ordine Psicologi del Veneto n°7679 Albo sez. A - C.F. FRSLSS84P56G693K P. IVA 04793890288

Star Bene da Oggi in Poi

I contenuti del blog sono tutelati da copyright. Questo blog è curato al solo scopo informativo, In caso di citazioni parziali od errori di omissione restiamo a disposizione dei titolari del diritto di copyright. Quando è stato possibile sono state citate  la fonte delle opere e degli articoli riprodotti, ma in caso di citazioni parziali od errori di omissione si resta  a disposizione dei titolari del diritto di copyright per le opportune rettifiche ed integrazioni.