Articoli recenti

"Vorrei essere cotone"

Così ha esordito una mia giovane ed introspettiva paziente.


Questa sua importante riflessione mi ha dato modo di ricollegare alcuni concetti di psicologia che si adattano proprio a quanto ci siamo dette durante la consulenza.


Siamo partite dal fatto che spesse volte ci lasciamo “rompere” dagli altri, come vetro.

Quante volte ci lasciamo “rompere” da una relazione d'amore,

quante volte ci lasciamo “rompere” da un'amicizia, da un evento di vita, o anche semplicemente da un momento.


E la domanda retorica che sento più spesso è: “Perchè?”


Quello che dimentichiamo è che siamo noi a scegliere se essere di vetro o di cotone: nel momento in cui ricerchiamo i perché del nostro agire dentro di noi, stiamo già andando verso la consistenza del cotone.

Perché l'introspezione ci rafforza e ci fornisce risorse che diventano fondamentali nei momenti difficili. L'introspezione inoltre ci aiuta a focalizzare le energie in maniera produttiva, ma soprattutto, ci porta nella condizione di controllare ciò che possiamo controllare.

Esatto, perché non possiamo controllare un'altra persona, ma possiamo certamente controllare come reagiamo alle diverse situazioni.


Questo ci riporta al concetto di “locus of control” sviluppato dallo psicologo J. Rotter, e che egli distingueva in locus of control interno o esterno, che vanno pensati all'interno di un continuum che va da un polo all'altro e dove nessuno si colloca ad un estremo.


Locus of control esterno – come Vetro


Queste persone credono che i loro comportamenti siano guidati dal destino, dal fato, dalla fortuna, o comunque da fattori esterni che non dipendono da loro. In questo modo gli individui con un locus of control esterno si pongono prevalentemente nella posizione di “vittima” delle situazioni, delle quali appunto non ritengono di avere il controllo anche per la mancanza di considerazione di loro stessi e delle loro capacità. Potremmo paragonare questo estremo del continuum al vetro.


Locus of control interno – come Cotone


Queste persone credono che i loro comportamenti siano guidati dalle loro scelte, dalle loro decisioni. Presentano la caratteristica della resilienza, ovvero quella capacità positiva di far fronte anche alle situazioni difficili.

Questo implica che sono padroni delle loro azioni e della loro vita: potremmo paragonare questo estremo del continuum al cotone.


Si può sviluppare un locus of control interno?


Sì, con le strategie giuste possiamo cambiare e spostarci all'interno del continuum verso un locus of control interno.

In realtà noi abbiamo sempre il potere di controllare il nostro modo di agire e possiamo cambiare i nostri atteggiamenti: ognuno con il proprio tempo.


Solo noi possiamo essere cotone.




#resilienza #starbenedaoggiinpoi

Ricerca per parola

Ricerca per categoria

Copyright

Studio di Psicologia Dott.ssa Alessia Frasson Psicologa Libera Professionista Ordine Psicologi del Veneto n°7679 Albo sez. A - C.F. FRSLSS84P56G693K P. IVA 04793890288

Star Bene da Oggi in Poi

I contenuti del blog sono tutelati da copyright. Questo blog è curato al solo scopo informativo, In caso di citazioni parziali od errori di omissione restiamo a disposizione dei titolari del diritto di copyright. Quando è stato possibile sono state citate  la fonte delle opere e degli articoli riprodotti, ma in caso di citazioni parziali od errori di omissione si resta  a disposizione dei titolari del diritto di copyright per le opportune rettifiche ed integrazioni.